Elettropox nasce nel 1975, quando il fondatore Enrico Bernardi inizia ad applicare con un piccolo forno statico le prime vernici a polvere.

 

E’ una nuova tecnologia in quegli anni, meno impattante per l’ambiente e più facilmente automatizzabile per i grandi numeri che l’industria emergente offriva. Nel giro di pochi anni gli impianti dinamici diventarono 3 e poi 4, tutti a servizio di realtà internazionali come De Longhi ed Acme motori. 

 

Con la fine degli anni ’90, sospinta dal cambio generazionale iniziò una diversificazione della produzione che portò presto all’applicazione dei rivestimenti fluorurati.

 

Per Elettropox si aprì il mondo del lining e coating, rivestimenti dedicati rispettivamente al contenimento di un liquido o di un solido ed alla protezione dagli agenti atmosferici. Sono applicazioni che  richiedono un’attenzione ed impegno tecnico di alto livello, in armonia con la nostra dedizione per la qualità.

 

Carica di questa tradizione, Elettropox applica un larga gamma di prodotti, resine e polimeri continuando a ricercare soluzioni e proposte innovative. 

 

La necessità di una preparazione tecnica adeguata ci ha spinto verso qualifiche nel campo della metallurgia, della saldatura e della corrosione, certificate da importanti istituzioni  internazionali come NACE International Institute ed IIW International Institute of Welding.